Scroll Top

Quali sono le norme da rispettare per un impianto sicuro?

Norme di Sicurezza di Impianti Civili, Industriali e Residenziali

Quando bisogna effettuare la manutenzione della caldaia oppure installare la centrale termica o ancora quando si decide di andare a vivere in un condominio bisogna conoscere la normativa vigente.

Per le norme di sicurezza relativi alla caldaia, si presta massima attenzione a quattro aspetti:

  • Ubicazione. dipenderà dalla potenza del modello scelto.
  • Ventilazione naturale per il ricambio d’aria si avrà bisogno di aperture verso l’ambiento esterno.
  • Accesso al locale attraverso porte a prova di fuoco e non rinforzate per edifici separati.
  • Resistenza al fuoco della struttura utilizzando ad esempio il cemento.

Per le norme di sicurezza vigenti per le centrali termiche è importante sottolineare le norme antincendio che cambiano in base alla potenza:

  • se inferiore ai 35 kW, la caldaia non è sottoposta a norme antincendio;
  • per le caldaie tra i 35 e i 115 kW è obbligatorio uniformare il locale alle norme previste dal DM 12 Aprile 1996  e non richiede il controllo dei Vigili del Fuoco;
  • per una potenza compresa tra i 116 kW e i 350 kW vi è obbligo di presentare la SCIA Antincendio al Comando dei Vigili del Fuoco competente;
  • per le caldaie tra i 351 kW e 700 kW insieme alla SCIA Antincendio va presentato anche il progetto;
  • infine, per una potenzasuperiore ai 700 kW vale quanto detto prima e si aggiunge il sopralluogo dei Vigili del Fuoco per il rilascio del Certificato di Prevenzione incendi (CPI).

Per le norme di sicurezza degli impianti residenziali sono decisive le valvole termostatiche e i sistemi di contabilizzazione del calore.

Per i condomini sussistono due problematiche da risolvere con sistemi semplici ed efficaci.

  • Per la problematica delle ore di accensione e per lasciare a ciascun inquilino la scelta della temperatura che desiderano nella propria abitazione bisogna prevedere le valvole termostatiche.
  • Mentre per il problema della contabilizzazione delle spese bisognerà adottare i sistemi di contabilizzazione di valore con cui suddividere le spese generate dal riscaldamento. Ognuno paga per quanto ha consumato.

Noi rispettiamo la normativa, contattaci per un lavoro svolto in sicurezza!

Lascia un commento